Pasta modellabile, passatempo divertente ed educativo

In età pre-scolare si parla spesso di sviluppo della motricità fine come una delle abilità più importanti per il bambino.

Per motricità fine si intende la capacità del bambino di controllare i movimenti fatti con le mani e con le dita e rappresenta un passo fondamentale per imparare poi a scrivere.

Lo sviluppo della motricità fine è un caposaldo dell'educazione montessoriana, ma oggi nelle scuole dell'infanzia e già negli asili nido si fanno lavorare i bambini nell'ottica di migliorare la loro motricità fine.

L'abilità dei bambini di controllare la loro manualità può essere incentivata anche a casa, facendo piccoli giochi e lasciando che i bambini svolgono con strumenti semplici e creativi, come la pasta modellabile.

Pasta modellabile, colori e materiali diversi

Oggi sono molte le tipologie di pasta modellabile tra cui scegliere, principalmente in base all'età del bambino.

I bambini sono solitamente attratti dalle paste modellabili, sia per i loro colori accesi e invitanti, sia per i tanti strumenti con cui possono giocare e inventare forme e storie.

Le paste modellabili più conosciute, che si trovano facilmente in commercio, sono la plastilina (conosciuta anche come cera o pongo) realizzata con materiali naturali come olio, argilla e cera, adatta anche ai bambini più piccoli, e il Das, simile alla creta ma che non necessita di cottura, adatta ai bambini dai 3 anni in su.

La plastilina è un'ottima pasta modellabile per far giocare anche i bambini di pochi mesi in tutta sicurezza.

Realizzata con ingredienti naturali e commestibili, infatti, è solitamente pensata proprio per i bambini che ancora hanno l'abitudine di mettersi le cose in bocca.

Il Das, invece, è una pasta un po' più impegnativa, anche da modellare, ed è consigliata per bambini più grandi e sotto la supervisione di un adulto.

Giocare con la pasta modellabile, d'altro canto, non è solo un'attività per bambini.
Anche gli adulti possono divertirsi a creare forme, animali, frutta e ortaggi con la plastilina, il Das o con la pasta fimo, altra pasta modellabile facile da maneggiare e resistente se cotta per qualche minuto in forno.

Nei pomeriggi di pioggia dare sfoggio alla propria creatività con i bambini può rivelarsi un'attività divertente ed educativa sia per i grandi che per i piccoli!

Pasta modellabile fatta in casa

La pasta modellabile può essere realizzata anche in casa, utilizzando pochi ingredienti naturali.

In questo modo il divertimento per i bambini inizia già dalla preparazione della pasta.

Con un po' di tempo a disposizione si può realizzare la pasta di pane, la pasta di sale, la pasta di bicarbonato o la pasta di balsamo.
Le ricette sono semplicissime e bastano davvero pochi semplici ingredienti.

Per fare la pasta di sale, ad esempio, servono solo due bicchieri di sale fino, 4 bicchieri di farina e 2 bicchieri di acqua tiepida.
Lavorando gli ingredienti con le mani si ottiene un composto morbido e compatto, al quale può essere aggiunto del colorante alimentare per dare un colore ben preciso alla pasta, oppure possiamo lasciarla neutra, dando la possibilità ai bambini di colorarla con tempere o acquarelli una volta che gli hanno dato forma.

Un'altra pasta modellabile molto semplice da realizzare in casa è la plastilina.
Basta mescolare, infatti, mezza tazza di acqua tiepida, un quarto di tazza di sale fino e un cucchiaio di olio per ottenere una pasta morbida e gommosa, facile da maneggiare.

Il vantaggio della plastilina fatta in casa, rispetto alla pasta di sale che tende a indurirsi, è che può essere conservata sottovuoto in frigo anche per diversi mesi.

Acquistata o fatta in casa, colorata o neutra, da cuocere o meno, la pasta modellabile è un gran bel passatempo per i bambini.
Uno strumento educativo e divertente, ottimo per impegnare grandi e piccoli nei pomeriggi invernali ma anche in estate al parco o in giardino.

Pin It